giovedì 11 giugno 2009

BICCHIERINI ALLA CREMA E SALSA AI FRUTTI DI BOSCO



questi bicchierini partendo dal basso sono composti da:
uno strato di crema pasticcera
uno strato di gelatina ai frutti di bosco
uno strato di crema pasticcera
uno strato di crema pasticcera e panna montata mischiate assieme
uno strato di gelatina ai frutti di bosco
frutti di bosco freschi cosparsi di zucchero a velo
panna montata
pochi frutti di bosco freschi per decorare




RICETTA BICCHIERINI ALLA CREMA E SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

x la crema pasticcera:
500 g di latte
100 g di zucchero
4 rossi d'uovo
60 g di farina
1 stecca di vaniglia


Procedimento:
far scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza.
intanto sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina; versare il latte a filo(x stemperare le uova) mescolando e rimettere sul fuoco portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco ai primi bollori. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigorifero per un paio d'ore così si rapprende meglio.

Per la panna montata:
500 gr di panna fresca da montare
2 o 3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato


procedimento:
montate molto bene la panna con una frusta elettrica ed unirgli lo zucchero a velo.

unire metà panna montata a metà crema pasticciera molto delicatamente facendo dei movimenti circolari dal basso verso l'alto.


Per la gelatina con frutta fresca:
300 gr di frutti di bosco misti
2 dl di acqua
6 cucchiai rasi di zucchero
6 fogli di gelatina (colla di pesce)
pochissime gocce di succo di limone


sciacquate la frutta e versatela con l'acqua lo zucchero e il succo di limone in un pentolino e portatelo ad ebollizione , lasciatelo cuocere per 5 minuti. appena pronto che è ancora caldissimo, frullatelo (io lo metto nell'omogenizzatore) e aggiungetevi la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda per 10 minuti e strizzata, e mescolate in modo tale da scioglierla bene

poi preparate la frutta..
300 gr circa di frutti di bosco freschi

lavate la frutta e asciugatela molto bene.

ora componete i bicchierini come segue:
uno strato di crema pasticcera
uno strato di gelatina ai frutti di bosco
uno strato di crema pasticcera
uno strato di crema pasticcera e panna montata mischiate assieme
uno strato di gelatina ai frutti di bosco
frutti di bosco freschi cosparsi di zucchero a velo
un bel ciuffo di panna montata
pochi frutti di bosco freschi per decorare


sono buoni molto delicati e carini da vedere!!

PANNA COTTA CON SALSA AL CIOCCOLATO



ecco qui la mia pannacotta vestita di cioccolatooo!=)




RICETTA PANNA COTTA CON SALSA AL CIOCCOLATO

ingredienti per la panna cotta:
1 l di panna fresca
250 gr di latte
180 gr di zucchero a velo
4 fogli di gelatina (colla di pesce)
1 bacca di vaniglia


fate bollire la panna con lo zucchero a velo e la bacca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza.
far sciogliere la gelatina nel latte in un pentolino senza però farlo bollire

unire entrambi i composti e rimettere sul fuoco e spegnere al primo bollore.
lasciatelo raffreddare un attimo e poi potete finalmente versare la vostra panna cotta nei bicchierini di plastica trasparente
mettere in freezer per 3 o 4 ore e poi passarlo in frigorifero per almeno 4 ore (perchè si devono scongelare)

per la salsa al cioccolato:
200 gr di cioccolato
200 gr di panna fresca


fate sciogliere a bagnomaria la panna con il cioccolato, mescolando di tanto in tanto.

versate la salsina sopra le panna cotte e servite!!

per decorare: riccioli o scaglie di cioccolato!!

PANNA COTTA CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO




RICETTA PANNA COTTA CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

ingredienti per la panna cotta:
1 l di panna fresca
250 gr di latte
180 gr di zucchero a velo
4 fogli di gelatina (colla di pesce)
1 bacca di vaniglia


fate bollire la panna con lo zucchero a velo e la bacca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza.
far sciogliere la gelatina nel latte in un pentolino senza però farlo bollire

unire entrambi i composti e rimettere sul fuoco e spegnere al primo bollore.
lasciatelo raffreddare un attimo e poi potete finalmente versare la vostra panna cotta nei bicchierini di plastica trasparente
mettere in freezer per 3 o 4 ore e poi passarlo in frigorifero per almeno 4 ore (perchè si devono scongelare)

Per la salsa ai frutti di bosco:
200 gr di frutti di bosco misti
1 dl di acqua
4 cucchiai rasi di zucchero
due gocce di succo di limone


versate la frutta con l'acqua lo zucchero e il succo di limone in un pentolino e portatelo ad ebollizione , lasciatelo cuocere per 5 minuti poi togliete il composto dal fuoco e frullatelo (io lo metto nell'omogenizzatore)!

versate la salsina sopra le panna cotte e servite!!

ps.io prendo sempre un po di frutti di bosco freschi in più da mettere sopra la salsa per decorare!

qui sotto invece le panna cottine sono in un vassoio insieme ai bicchierini di crema e salsa ai frutti di bosco:

martedì 9 giugno 2009

TORTA SAINT HONORE'




RICETTA TORTA SAINT HONORE'

questa torta (partendo dal basso)è composta da:
un leggero strato di crema pasticcera
pan di spagna
uno strato di crema pasticciera
pan di spagna
uno strato di crema pasticcera
panna montata per ricoprire tutta la torta
per la decorazione: panna montata, panna montata al cacao e bignè

volendo se il pan di spagna è bello alto si può tagliare anche in tre strati!!!(aumentando però la dose di crema pasticcera)

per il pan di spagna:
80 gr farina
80 gr fecola di patate
200 gr zucchero a velo
6 uova
1 bustina di vanillina


procedimento:
Accendere il forno a 180°C. Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che non saranno diventati bianchi e spumosi. Montare a neve fermissima gli albumi (meglio che siano a temperatura ambiente). Unire al composto di tuorli gli albumi alternandoli alla farina e la fecola setacciate insieme con la vanillina: mescolare delicatamente con movimenti verticali. Versare in una tortiera imburrata e infarinata da 26 cm di diametro e cuocere circa 30-35 minuti, o finché la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. Sformare e lasciare raffreddare su una gratella.

Per la bagna:
a me non piace alcolica e quindi le mie dosi sono scarse di rum!
un bicchiere di acqua
un cucchiaio di rum
un cucchiaio di zucchero


portare il tutto ad ebollizione e lasciare raffreddare

x la crema pasticcera:
500 g di latte
100 g di zucchero
4 rossi d'uovo
60 g di farina
1 stecca di vaniglia

Procedimento:
far scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza.
intanto sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina; versare il latte a filo sempre mescolando(x stemperare le uova) e rimettere sul fuoco portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco ai primi bollori. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigorifero per un paio d'ore così si rapprende meglio.

Per la panna montata e la panna montata al cacao:
600 gr di panna fresca da montare
3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
1 cucchiaio di cacao amaro

procedimento:
montate molto bene la panna con una frusta elettrica ed unirgli lo zucchero a velo.
toglietene 1/4 e aggiungetegli 1 cucchiaio di cacao

per la pasta da bignè:
2 uova piccole (o piuttosto toglietene mezzo guscio se no rischia di sapere un pò troppo di uovo)
50 g di farina
50 g di burro
100 g di acqua
un pizzico di sale
facoltativo: due gocce di aroma di vaniglia

procedimento:
mettete in una pentola l'acqua insieme al burro e al sale e portatela ad ebollizione, toglietela dal fuoco e aggiungete tutta insieme in un solo colpo la farina e l'aroma di vaniglia, poi rimettetela su fuoco moderato per pochi minuti girando il composto molto energicamente con un cucchiaio di legno. togliete il composto dal fuoco e lasciate che si raffreddi (intanto potete accendere il forno ventilato a 200°) poi unite una alla volta le uova intere mescolando sempre con forza. lavorate la pasta con la frusta in modo tale che si formino delle bollicine d'aria. a questo punto l'impasto è pronto; ricoprite delle placche da forno con carta forno e createci sopra tante palline grosse quanto una noce (se l'avete potete servirvi di una tasca da pasticciere con una bocchetta liscia se no potete semplicemente usare dei cucchiai) Potete appiattire le varie punte di pasta con il dito bagnato di acqua, per dargli così una forma più arrotondata; le palline devono essere ben distanziate tra loro, perché si gonfiano molto in cottura. infornate i bignè in forno già caldo a 200° per una ventina di minuti ca. senza aprire mai il forno. una volta pronti metteteli a raffreddare su una gratella così si asciugano.
i bignè potete riempirli con panna o crema in avanzo!

ora abbiamo tutto e dobbiamo solo comporre e decorare la nostra torta:
con un coltello regola la superficie del pan di spagna tagliando la parte sopra (dove c'è la crosticina superiore per intenderci!) in modo tale che sia tutto alto uguale (la crosticina della torta vi servirà più avanti e quindi non la mangiate!!ma tenetela da parte). ora tagliate il pan di spagna in due parti uguali in modo tale da avere due dischi.
prendete un piatto da portata e stendete un leggero strato di crema pasticcera al centro, appogiategli sopra un disco di pan di spagna e spennellatelo con la bagna, spalmate uno strato di crema pasticciera, l'altro disco di pan di spagna (spennellato da entrambi i lati con la bagna) e spalmateci sopra l'ultimo strato di crema pasticcera.
ora con l'aiuto di una bella spatola ricoprite tutta la torta di panna montata
per la decorazione:
riprendi la crosticina del pan di spagna(l'avanzo di prima)e tritatela (se li avete in casa potete unire anche 2 o 3 pavesini!)!! e con queste bricioline ricopri tutto il lato della torta!
e ora decorate la parte superiore come in foto con ciuffetti di panna montata, panna montata al cacao e coi bignè!! é ovviamente da tenere in frigorifero fino al momento d servire!

con questa ricetta partecipo al contest di antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com

MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO




RICETTA MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO

Ingredienti per la mousse:

• 200 gr cioccolato bianco
• 250 cc panna fresca da montare
• 2 tuorli
• 3 albumi
• 1 cucchiaio raso di zucchero
• 1/2 bicchiere di acqua

Preparazione

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria ed aggiungere il mezzo bicchiere di acqua. Nel frattempo montare la panna e metterla in frigo, poi montare gli albumi (ben sodi) e metterli in frigo, poi montare i due tuorli con lo zucchero. Quando la cioccolata sarà sciolta unire i tuorli montati, aggiungere gli albumi montati e aggiungere la panna. Far amalgamare bene il tutto!!

se si formano dei grumi non vi preoccupate passate il composto in un grosso colino (anche se diventa molto liquido si rapprenderà poi in frigorifero)

con questa ricettina partecipo al contest di mentaecioccolatoblog.blogspot.com

lunedì 8 giugno 2009

TORTELLI DI SAN GIUSEPPE SIA VUOTI CHE RIPIENI DI CREMA



questa è la ricetta originale di almeno 30 anni fa dei tortelli di carnevale che il salumiere della zona diede ad un amica di mia nonna... così... da allora questa ricetta è passata di mano in mano di svariate amiche del mio quartiere fino ad arrivare (30 anni dopo) anche a me!!si insomma...per farla breve.. è questa la ricetta che usano tutte le nonne del quartiere!!!
se ci cliccate sopra dovreste riuscire a leggerla!!il foglio è vecchio...ormai ingiallito... e la calligrafia è quella di una volta... forse è per questo che questa ricetta mi sa ancora più di magica...magnifica..perfetta!!


RICETTA TORTELLI DI SAN GIUSEPPE SIA VUOTI CHE RIPIENI DI CREMA

1 l d'acqua
mezzo kg di farina
30 gr di zucchero
8 uova
mezzo etto di burro
1 bustina di vanillina
la buccia di un limone grattugiato
un pizzico di sale

far bollire l'acqua con il burro poi unire la farina e mescolare per una decina di minuti poi levare dal fuoco e unire 1 alla voltale uova intere (non unire il secondo se il primo non si è amalgamato bene) poi unire il rimanente
lasciare riposare una mezz'ora e poi friggere versando il composto a cucchiaiate (il più possibile tondi e grandi uguali)
io di solito mi aiuto con due cucchiai!
intanto che cuociono i tortelli si gonfiano, si aprono , occupando molto spazio nella pentola quindi occhio a non metterne troppi insieme!!
volendo è possibile e consigliabile riempirli di crema pasticcera con una sacca da pasticceria(diventano una bombaaa!!!:)

TORTA CHANTILLY

per un compleanno di mio papà:


torta per i 75 anni della mia nonnina..


questa torta (partendo dal basso)è composta da:
un leggero strato di crema pasticcera e chantilly
pan di spagna
uno strato di crema pasticciera e chantilly
pan di spagna
uno strato di crema pasticcera e chantilly
chantilly per ricoprire tutta la torta
per la decorazione: chantilly e volendo riccioli o scaglie di cioccolato bianco o al latte

volendo se il pan di spagna è bello alto si può tagliare anche in tre strati!!!(aumentando però la dose di crema pasticcera)

RICETTA TORTA CHANTILLY

per il pan di spagna:
80 gr farina
80 gr fecola di patate
200 gr zucchero a velo
6 uova
1 bustina di vanillina


procedimento:
Accendere il forno a 180°C. Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che non saranno diventati bianchi e spumosi. Montare a neve fermissima gli albumi (meglio che siano a temperatura ambiente). Unire al composto di tuorli gli albumi alternandoli alla farina e la fecola setacciate insieme con la vanillina: mescolare delicatamente con movimenti verticali. Versare in una tortiera imburrata e infarinata da 26 cm di diametro e cuocere circa 30-35 minuti, o finché la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. Sformare e lasciare raffreddare su una gratella.

Per la bagna:
a me non piace alcolica e quindi le mie dosi sono scarse di rum!
un bicchiere di acqua
un cucchiaio di rum
un cucchiaio di zucc
hero

portare il tutto ad ebollizione e lasciare raffreddare

x la crema pasticcera:
250 g di latte
50 g di zucchero
2 rossi d'uovo
30 g di farina
1 stecca di vaniglia

Procedimento:
far scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza.
intanto sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina; versare il latte a filo sempre mescolando(x stemperare le uova) e rimettere sul fuoco portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco ai primi bollori. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigorifero per un paio d'ore così si rapprende meglio.

Per la chantilly:
700 gr di panna fresca da montare
4 cucchiai di zucchero a velo vanigliato

procedimento:
montate molto bene la panna con una frusta elettrica ed unirgli lo zucchero a velo.

ora prendete circa 1/3 di chantilly unitela molto delicatamente alla crema pasticcera, mescolando dall'alto verso il basso e mettete questa crema 1 ora in frigorifero.

ora abbiamo tutto e dobbiamo solo comporre e decorare la nostra torta:
tagliate il pan di spagna in due parti uguali in modo tale da avere due dischi.
prendete un piatto da portata e stendete un leggero strato di crema pasticcera al centro, appogiategli sopra un disco di pan di spagna e spennellatelo con la bagna, spalmate uno strato di crema, l'altro disco di pan di spagna (spennellato da entrambi i lati con la bagna) e spalmateci sopra l'ultimo strato di crema.
ora con l'aiuto di una bella spatola ricoprite tutta la torta di panna montata
per la decorazione:
con una sacca da pasticceria usate tutta la chantilly per decorare la torta, potreste fare delle S o delle l sul lato della torta e dei ciuffetti di chantilly messi a forma circolare con scaglie di cioccolato bianco per decorare la superficie della torta!!

MERINGATA



ecco la meringata!!=)

facoltativo: si possono aggiungere nella panna anche dei pezzi di marron glacé!

fidatevi, da provare!!:D

buonissima!




eheh!il dolce preferito del mio papà!!

per le meringhe francesi:

250 gr di albumi
250 gr di zucchero
250 gr di zucchero a velo
un pizzico di cremor tartaro


Mescolare le due qualità di zucchero e lasciare da parte. Versare gli albumi e il pizzico di cremor tartaro in un recipiente, montarli con le fruste elettriche a media velocità fino a quando assumeranno una consistenza leggermente spumosa; senza fermare la frusta, iniziare ad aggiungere lo zucchero, un cucchiaio alla volta e continuare a montare, fino a quando la massa non sarà perfettamente lucida e così soda da formare dei picchi ben fermi aumentare quindi la velocità al massimo per qualche minuto. In tutto bisogna montare almeno 15-20 minuti. Nel frattempo preparare una sac a poche con bocchetta larga e tre teglie rivestite con carta forno. Trasferire la meringa nella sacca da pasticcere e formare dei ciuffi sulle teglie, non serve distanziarli molto dato che la meringa non gonfia; per quanto riguarda le dimensioni, più piccole sono e prima asciugheranno, io le preferisco delle dimensioni di una noce. Mettere le teglie in forno ventilato a 60 - 70 - 80°C (non di più!) dipende dal forno e lasciare che le meringhe asciughino, ci vorranno circa 6 / 8 ore, a seconda del vostro forno. Le meringhe sono pronte quando risultano perfettamente asciutte all'interno, leggerissime e friabili. Lasciare raffreddare in forno e conservare esclusivamente in scatole di latta.

la parte più complicata per me è la cottura...io di solito le metto in forno di sera e le faccio andare per un oretta a 70°/80° e poi le lascio tutta la notte a 60°, al mattino ne tiro fuori una, aspetto 10 minuti che si raffreddi bene e l'assaggio per essere sicura che il cuore della meringa sia ben asciutto.

volendo anzichè fare solo i ciuffi si possono fare anche uno o due dischi (con queste dosi da 24 cm di diam.) per fare la base e la parte superiore della torta.

per la panna montata:
700 gr di panna fresca
50 gr ca di zucchero a velo (dipende poi dai gusti conviene assaggiarla)


con le fruste elettriche lavorare la panna, quando è semimontata aggiungere lo zucchero a velo e finire di montare bene.

assemblaggio del dolce:
semplicemente: unire i ciuffi di meringa con la panna montata (se sono grandi come una ciliegia lasciateli interi se sono grandi come una noce spezzateli in due),
se avete fatto i dischi dovete prendere una tortiera apribile, foderarla con pellicola trasparente (in modo tale da coprire bene tutta la tortiera) mettere un disco di meringa sotto per fare la base, poi mettete tutta la panna mista ai ciuffi di meringhe e infine l'ultimo disco.
mettetela in congelatore per almeno una notte e passatela nel frigorifero solo un'oretta prima di servirla a tavola!
poi prima di servire con molta attenzione togliete l'anello della tortiera con delicatezza staccate la pellicola trasparente dai lati della torta e (senza spostarla mai dalla base della tortiera) con una forbice tagliate la pellicola il più possibile vicino alla base della torta... ed ecco fatto!!

cmq la prossima volta che la faccio metto le foto dei vari passaggi!!

PANDORO delle sorelle simili

wowww...è buonisssssimooooo!!!



è eccezionale e c'è da dire anche che più lo fai e più ci prendi la mano, diventi veloce e il risultato è sempre migliore! è d'obbligo servirlo spolverato abbondantemente di zucchero a velo e se poi lo servite pure con la crema al mascarpone basta... raggiunge la perfezione!





ho usato la fantastica ricetta delle sorelle simili (che trovate tranquillamente in internet!!o se no potete comprare il loro stupendo libro: pane e roba dolce)



il risultato è assicurato se voi la seguite per filo e per segno... soprattutto seguite le istruzioni su come foderare lo stampo con la carta alluminio!



note:
- io ci metto 40/50 gr di zucchero in più nel 2°impasto
- è assolutamente necessario rivestire molto bene lo stampo con la carta alluminio (come spiegano le sorelle simili) però io ho messo molto meno burro burro: tra la carta alluminio e lo stampo non ne ho messo! ne ho messo pochissimo sulle mani e ho passato poco poco l'impasto a palla e ne ho messo poco poco tra l'alluminio e l'impasto!!
- l'ultima lievitazione dura circa 4 ore /4 ore e mezza
- nel mio forno deve cuocere circa 45/50 minuti
- una volta che è cotto e raffreddato dovete proteggerlo molto bene dall'aria con pellicola trasparente e sacchetto freezer grande!

venerdì 5 giugno 2009

CHOCOLATE DECADENCE

questa l'ho fatta per il cmpleanno di mio cugino...


questa per il compleanno dello zione(il n. 58 l'ho fatto col cioccolato...)...


mentre questa l'ho fatta per la festa delle mamme... o delle mamy....

questa è la torta al cioccolato più buona del mondo!!
è cioccolatosissima e cremosissima!
questa ricetta l'ho presa dal sito www.cavolettodibruxelles.it e ho fatto un vero e proprio copia e incolla (per comodità) ma l'ho lasciata proprio identica poiché è perfetta!!

RICETTA CHOCOLATE DECADENCE

Uova 6
Cioccolato fondente al 70% 370g
Zucchero 255g
Burro 250g
Acqua 155ml
facoltativo:panna montata e cioccolato fuso per guarnire


inutile dire che più il cioccolato è buono e più ne guadagnerà il gusto divino della torta!

Montare le uova con 85g di zucchero. Nel frattempo, in un pentolino e
a fiamma bassa, sciogliere lo zucchero rimanente nell’acqua. Quando
l’acqua raggiunge l’ebollizione, aggiungere il cioccolato a pezzettini e
farlo sciogliere sempre a fiamma bassa. Togliere dal fuoco, unire il
burro a tocchetti e mescolare bene finché non sia sciolto. Incorporare il
composto di uova.
Rivestire il fondo di uno stampo a bordo amovibile (21 cm) con un
disco di carta da forno, versarci il composto e infornare a 170° per circa
45 minuti. Tenere una notte al fresco prima di servire